Nel quinto articolo del nostro patrimonio storico-economica della serie

Nel quinto articolo del nostro patrimonio storico-economica della serie parliamo momento chiave del rione soldi nel calcio, che abbiamo saltato, correre subito al primo stipendio cinghia. Ora, facendo due passi in avanti, è necessario fare un passo indietro. Ma prima, come già detto Ulyanov-Lenin – sull’attuale momento.

Analizzando il tema «Calcio e i soldi», non si può andare oltre psicologica deformazione calciatori, chiamata un forte aumento del loro benessere materiale. Sacco di soldi troppo spesso feriscono la psiche di un uomo, a tali doni del destino non preparato, e questo trauma può essere più pericoloso di danni al tendine di achille o tibia.

Senza entrare ora nei dettagli, dico che per l’equilibrio mentale di una persona importante sistema di contrappesi. Futuri funzionari cinesi che studiano all’accademia del servizio pubblico, portano obbligatoriamente (secondo il piano di studi) in prigione, dove siedono condannati a morte i funzionari – trascorso il suo. E stato condannato a loro, naturalmente, per corruzione Eurobet (controllare di più). Questo è un buon contrappeso desiderio di arricchirsi a spese di bilancio. Fa riflettere, comprende il cervello, tonifica la coscienza… ecco: questa settimana José Mourinho si avvicinò con un buon psicologico contrappeso per i suoi ricchi reparti: perdenti terza partita di fila calciatori «Manchester United» avrebbero dovuto tornare a casa di Watford (e questo a 300 chilometri di distanza) con i mezzi pubblici (treno) come i comuni mortali con la media nazionale e lo stipendio. Certo, il viaggio in treno allegro non tanto, come visitare le prigioni futuri funzionari, ma di Eurobet (controllare di più) scuotere dalla pacificazione è può. Peccato che i nostri allenatori non prendono moderne innovazioni. Perso – a casa in bicicletta. In qualsiasi condizione atmosferica. E niente, che è di gran lunga il vento. Ma vai su un gioco malvagio e affamato…

E ora torniamo alla storia di soldi nel calcio. Allora, siamo arrivati fino al 1901, quando è stata presa la prima limitazione degli stipendi dei calciatori (quattro chili in una settimana). Ma prima ancora si è verificato un altro, molto più Unibet (controllare di più) fatale evento – per il calcio in generale e per la sua componente commerciale in particolare o anche prima. Di per sé la legalizzazione di professionalità ancora non ha fatto il calcio stabile imprese. Club di calcio giocato volta al mese per la Coppa della federcalcio, di tanto in tanto passavano le partite amichevoli, e si sono allenati duramente. Ma tutto questo è percepito più come un divertimento, anche con attori professionisti. Perché, allora, era nel 1901 limitare la crescita dei salari? Da dove viene questa crescita? Con che cosa salari è stato crescere?

Nel 1870, quando standardizzato calcio camminato ottavo anno, a Birmingham arriva uomo d’affari scozzese William Mcgregor. Stabilitosi nella zona industriale della città, Mcgregor apre un negozio di stoffe (che diventerà presto un luogo di ritrovo per gli appassionati di calcio, perché Mcgregor uno dei primi in gran Bretagna vendere t-shirt con il logo del club), comincia a tifare per il locale non è molto conosciuta comando e mostra una notevole attività in un’organizzazione il suo sviluppo. William è stato molto energico uomo, e se lui si accenda in qualche caso, è stato un vero e proprio incendio.

Nel frattempo, nel 1874 a Birmingham viene creato un nuovo club «Aston Villa». Tre anni i membri del nuovo club sono attualmente alla ricerca di una locomotiva a vapore, a cui si potrebbe proseguire, e, infine, trovato Mcgregor: ufficialmente invitato il consiglio direttivo «Ville». Mcgregor valuta la situazione – il club gioca vicino al suo negozio, i membri del club William ha più volte incontrato nei locali della chiesa metodista (si noti – non in discoteca, e nella chiesa, è un po ‘ diverso), e, inoltre, in una squadra in costante crescita scozzese diaspora (con i connazionali è sempre possibile, quando , vestito con una gonna a scacchi, bere una birra e stringere scozzese – for auld lang syne, my dear…). William d’accordo.